Trova La Forza Di Cambiare La Tua Vita

ARETA'S / ARTICOLI RECENTI / BENESSERE / DIARIO / DONNA & MAMMA / LIFESTYLE / 31 December 2015

PENSIERI DI FINE ANNO

#ildiariodiareta

Come spesso capita a dicembre, mi ritrovo a fare un bilancio dell’anno che sta per concludersi. Chi legge i miei articoli e mi segue su Facebook e Instagram sa che sono piena di energia e positività eppure in questo momento mi sento giù.

Ho la sensazione di dover ancora lavorare molto per realizzare i miei sogni. A volte, in realtà, penso proprio di non sapere esattamente cosa voglio dalla vita. Cosa sento davvero dentro e quali obiettivi sto cercando di perseguire.

Sposi Che Si Baciano - Areta Hysa

Come donna, avendo dedicato la maggior parte degli ultimi tre anni alla maternità, sento che è davvero giunta l’ora di sedermi e capire che direzione voglio dare alla mia vita lavorativa e non solo.

Immagino che ogni donna che diventa mamma se la ponga la fatidica domanda prima o poi:

Ho il diritto di realizzarmi anch’io come persona o è giusto vivere solo “per i figli”?

So bene che chi di voi non ha figli e sta leggendo questa domanda, sta pensando:

Certo che hai il diritto di realizzarti e pensare a te stessa, ci mancherebbe!

…o magari no! Magari per qualcun’altro:

I figli vengono prima di tutto. E’ giusto rinunciare alle proprie ambizioni per loro“.

Chi ha ragione?

A chi, tra le mille persone che sentono il bisogno di dire la propria, una mamma deve dare ascolto quando si tratta di decidere la direzione da dare al proprio futuro?

Personalmente sono giunta a questa semplice conclusione:

Ogni donna, mamma o non mamma, deve dare ascolto solo a una persona: Se Stessa

Sposa Con Bambina Piccola - Areta Hysa

Ho cambiato casa, città, regione e paese per 8 volte. Mi sono confrontata con persone del centro, del nord e del sud. Con italiani e stranieri e posso dirlo con estrema tranquillità che una risposta giusta non c’è.

La risposta giusta una mamma ce l’ha nel cuore.

Per quanto mi riguarda, ho sempre desiderato lavorare e possibilmente per conto mio. Fare la mamma e basta non fa per me. La cosiddetta “gratificazione” che molte donne sostengono di provare nell’accudire i propri figli 24 ore al giorno, non la condivido.

Ancora più semplice: non la provo proprio questa gratificazione.

Spesso, per questa ragione, “gli altri” hanno provato a:

– convincermi del contrario
– farmi sentire in colpa
-giudicarmi una madre ingrata
-farmi ragionare (!)

Volete farmi ragionare? Bene, per me ragionare significa usare la mia testa per creare insieme a mia figlia un rapporto unico, basato sul dialogo e sulla felicità di entrambe.

Eh sì…

Sarò impopolare a dirlo, chissà, ma per me non conta la felicità di mia figlia. Conta la felicità della mia famiglia.

Sposi Con Figlia Piccola - Areta Hysa

Non può la mia bambina essere felice se mamma e papà non lo sono. Non possono gli occhi della mia Sofia sorridere di gioia se quelli di mamma e papà sono spenti.

Non credo alla felicità di uno a discapito di tutti gli altri. Una famiglia merita di essere felice nella sua interezza. Questo significa per me amare mia figlia.

La forza del genitore sta tutta lì: nel capire quando iniziare a pensare anche a se stesso e ai propri sogni.

COSTRUIRE UNA NUOVA VITA IN CUI TU SEI ANCORA PROTAGONISTA.

Il mio augurio di Buon Anno per questo 2016 va a tutte le mamme e a tutti i papà. A tutti coloro che figli non ne hanno e li stanno cercando. A chi i figli non li ha e non li cerca. Ai nonni e agli zii che amano come genitori stessi. Auguri a tutti voi.

Bacio Sposi - Areta Hysa

Un figlio ti cambia la vita. Lo abbiamo sentito dire mille volte. Fai però che te la cambi in meglio.

Non rinunciare a fare l’amore.

Non rinunciare a una cena con gli amici.

Non rinunciare al tuo lavoro.

Non rinunciare ai tuoi sogni.

Tuo figlio non te lo ha mai chiesto e né te lo chiederà mai.

Se c’è una cosa che ho imparato grazie a questo blog è che ci vuole tanta pazienza e costanza per godere dei risultati del proprio impegno.

Impegnamoci ogni giorno, per tutto il prossimo anno, senza fermarci e senza esitare. Diamoci un obiettivo, poniamoci le domande giuste su come realizzarlo e non fermiamoci finché non ce l’avremo fatta:

COSA VOGLIO FARE NELLA VITA?

____________________

COME POSSO REALIZZARE I MIEI OBIETTIVI?

_____________________

CE LA FARO’?

A questa rispondo io:

Se ci credi, ce la farai.

Oggi ho voluto condividere con voi alcune foto del mio matrimonio, uno dei giorni più belli della mia vita. Riguardarle mi rasserena e mi spinge, nei momenti tristi, a ricercare quei sentimenti di felicità e fiducia verso il futuro. Scegliete anche voi un’immagine in cui siete davvero felici e guardatela ogni volta in cui avrete bisogno di sentirvi motivati. Il 2016 sarà l’anno del cambiamento, ne sono convinta.

FELICE ANNO NUOVO!

da Areta, Marcello e Sofia

Famiglia Felice - Areta Hysa

 LEGGI ANCHE:

CARLETTO É “MORÌTO”, MAMMA

TUTTO VA COME DEVE ANDARE

LA NASCITA DI UN FIGLIO NON TI CAMBIERÀ!


Tags: , , , ,




Previous Post

Saldi Al Via: Ecco I 14 Errori Da Evitare!

Next Post

Saldi Invernali: I must-have da acquistare subito





You might also like

  • Federica

    Condivido in pieno i tuoi pensieri di questo post..idem x me…essere mamma h24 nn mi gratifica..anzi avendo un bimbo turbolento arrivo a sera stremata,la notte nn dormo e mi alzo ancora piu stanca…e questo da 22 mesi…spero in questo 2016 d mand il pupo all asilo e di trov un lavoro x 3/5’ore al gg…sia x un fatto d bisogno econom ma soprattutto x staccare la mente da casa.xke esser donna e madre nn significa fare solo la mamma e sguattera in casa.un po di dignità ce la meritiamo o no?un ora a settim con l amica a bere un Caffe no?

    • Quanto ti capisco Federica. Purtroppo la nostra società non aiuta le mamme che non hanno nonni/zii/baby sitter a disposizione, ma le condanna per la loro “ambizione” di avere una vita propria anche dopo i figli. Un abbraccio e quando vuoi ci sentiamo. Areta


More Story

Saldi Al Via: Ecco I 14 Errori Da Evitare!

SCOPRI GLI ERRORI DA EVITARE DURANTE I SALDI Ci siamo: è tempo di saldi! Come ogni gennaio e luglio, siamo pronte, entusiaste,...

30 December 2015